Sei in: BlogInformazioni UtiliCondensa sui vetri, soluzioni e rimedi

Blog

Condensa sui vetri, soluzioni e rimedi

Categoria: Informazioni Utili
Data pubblicazione: 12/03/19 • Autore: silvia

Condensa sui vetri, soluzioni e rimedi

La condensa sui vetri delle finestre di casa è un fenomeno piuttosto comune e fastidioso, che con il passare del tempo può anche provocare danni. Cerchiamo di capire qual è la causa e quali rimedi sarebbe opportuno adottare per risolvere il problema.


Perché si forma la condensa sui vetri?


La condensa sui vetri, che consiste nella formazione di una patina di goccioline d’acqua, si verifica in presenza di due fattori: una sostanziale differenza di temperatura tra ambiente esterno e interno alla casa e un’alta concentrazione di umidità tra le pareti domestiche.

Ecco perché è più facile vedere la condensa durante l’inverno, quando la casa è riscaldata e i vetri freddi delle finestre sono la superficie su cui si manifesta il differenziale di temperatura. Inoltre basta poco per aumentare il tasso di umidità interno: una doccia calda, una pentola con l’acqua che bolle o la nostra semplice presenza.


Danni causati dalla condensa sui vetri


L’appannamento tipico della condensa è più visibile su superfici compatte come specchi, finestre o piastrelle, e meno su quelle porose ma non significa che queste non possano subire danni. L’acqua di condensa può provocare muffe, rigonfiamenti del legno, deterioramento di infissi, mobili e muri. La condensa sui vetri di casa può sembrare un inconveniente del tutto innocuo ma in alcuni casi rischia di causare disagi, non soltanto di tipo estetico.


 

Eliminare la condensa dai doppi vetri


Quando capita di vedere condensa all’interno dei doppi vetri significa che è venuta a mancare la tenuta stagna, cosa che ha permesso all’umidità di entrare nell’intercapedine. La soluzione in questo caso consiste nella sostituzione dei doppi vetri, possibilmente con quelli dotati di canalina termica.

 

 


Condensa sui vetri: rimedi


Ci sono degli accorgimenti che possono essere messi in pratica quotidianamente per evitare che si verifichino fenomeni di condensa e che allo stesso tempo aiutano a rendere più salubri gli ambienti domestici.


  • Ventilare gli ambienti: nonostante il freddo sarebbe buona norma arieggiare quotidianamente gli ambienti, per permettere il ricambio d’aria, soprattutto dopo aver fatto la doccia o aver cucinato


  • Utilizzare un deumidificatore: aspira l’umidità in eccesso, migliorando decisamente il comfort abitativo


  • Evitare di stendere i panni in casa


  • Usare cappe aspiranti in cucina: non solo assorbono i cattivi odori ma anche il vapore in eccesso che si produce quando si sta ai fornelli


  • Mantenere sempre giusto equilibrio tra temperatura interna e umidità: munirsi di un igrometro per controllare il livello di quest’ultima, che non deve mai essere superiore al 40% con una temperatura interna di 20 gradi


  • Collocare i termosifoni in posizioni strategiche, in modo tale che il calore possa diffondersi su tutta la superficie della vetrata e asciugare l’umidità in eccesso


  • Scegliere infissi adatti, con doppi vetri e in materiali isolanti



Problemi di condensa sui vetri? Rivolgetevi a Mazzucco per la posa in opera di serramenti idonei, isolanti con cui potrete risolvere questo inconveniente.

 

 
Indietro


Preventivo veloce

Costruisci tu stesso un preventivo!

In pochi semplici passi potrai farci avere le misure del tuo progetto e ti invieremo velocemente un'offerta

Procedi