Sei in: Mazzucco srlBlogMondo SerramentiLo stile minimalista per la casa
Blog

Lo stile minimalista per la casa

Categoria: Mondo Serramenti
Data pubblicazione: 11/06/21 • Autore: laura

Lo stile minimalista per la casa

Negli ultimi anni abbiamo visto come lo stile minimalista abbia preso il sopravvento nelle tendenze d’arredo. Eppure, non si tratta solo di una moda ma di una vera e propria filosofia estetica. Pensiamo all’innovazione dell’architettura razionalista degli anni ’30 e all’evoluzione nel concetto minimalista degli anni ’60. Tutto è ridotto all’essenziale, dalle strutture architettoniche agli infissi, gli ambienti si liberano, i colori si fanno tenui ed emergono le forme geometriche pure.

Le caratteristiche dell’arredo minimal

Come avrete capito, lo stile minimalista non ammette la presenza di oggetti superflui, che siano mobili, suppellettili o strutture dalle linee ingombranti. La semplicità è la chiave di quello che si definisce un approccio alla vita, oltre che una questione di gusti e praticità.

Prevalgono le forme geometriche, essenziali ed eleganti. A definire lo stile contribuiscono, inoltre, anche i materiali e i colori: i più gettonati sono sicuramente l’acciaio e il vetro, mentre le tinte sono neutre. Banditi motivi e fantasie complesse che possano rappresentare motivo di distrazione.

Ma una casa minimalista è soprattutto una casa funzionale. Semplicità delle forme certo, a patto che sia salvaguardata anche la praticità. La disposizione delle stanze, gli spazi e il loro rapporto devono essere studiati nei minimi dettagli. Nulla viene lasciato al caso: soprattutto porte e finestre!

Perché scegliere lo stile minimalista

Forse avete già in mente la vostra casa minimalista ideale. In effetti non c’è un unico modo di arredare seguendo questo stile. Aderire a forme essenziali e pratiche non significa, infatti, uniformarsi a un modello prestabilito. Ognuno di noi ha le sue preferenze di colori, materiali e soluzioni che possono essere variabilmente combinate per creare il proprio ambiente minimalista.

Qualunque sia la vostra scelta, è sicuro che vi condurrà ad acquisire alcuni vantaggi importanti. Tra questi sicuramente dobbiamo indicare la luminosità. Questo perché i colori chiari sono quelli che vengono privilegiati nelle soluzioni minimaliste e, come saprete, questi aiutano a percepire lo spazio come più luminoso, ma non solo. La luce è un elemento fondamentale nelle case minimaliste e per questa ragione vengono studiate soluzioni che possano sfruttare le sorgenti luminose naturali e artificiali (ampie vetrate e faretti a muro sono le scelte più adatte).

La semplicità è strettamente legata al concetto di comfort. Le linee essenziali e la presenza esclusiva di oggetti di cui abbiamo reale necessità non possono che farci sentire a nostro agio nella casa. Inoltre, la casa minimalista è notoriamente più semplice da riordinare, un numero minore di oggetti (il motto del minimal è: “less is more!) significa minore concentrazione di polvere e meno fatica, così come i colori chiari ci aiutano a mantenere gli ambienti puliti.

Anche i materiali sono utili. Acciaio e vetro per superfici trasparenti e lisce ci consentono di mantenere fresca la casa, ma questo non significa che il legno debba essere escluso, anzi. Minimalismo significa essenzialità e purezza, quindi quale scelta migliore della semplicità del legno? Ciò che conta è che si privilegi l’uniformità dello stile e non si creino contrasti tra materiali e forme.

Quali porte e finestre scegliere per una casa minimalista

Abbiamo stabilito le regole base per un arredamento minimalista: ora non ci resta che ragionare sulla tipologia di infissi da adottare. Dopo aver concepito i nostri spazi e l’arredamento in chiave minimal, infatti, non possiamo fare errori con porte e finestre! Ecco, dunque, che per garantire un perfetto equilibrio, non possiamo che attenerci ad alcuni principi essenziali:

  • Linee semplici e volumi definiti
  • Nessuna decorazione ma colori decisi
  • Soluzioni tecnologiche e attenzione ai materiali

Ciò che di primo acchito potrebbe sembrare una scelta asettica e impersonale, in realtà rappresenta la base per costruire degli ambienti raffinati, che vadano oltre le mode temporanee. Le possibilità di lasciare il proprio tocco personale sono, in realtà, molteplici: basta giocare con la scelta dei colori e dei materiali. Inoltre, al giorno d’oggi esistono centinaia di modelli di serramenti che si adattano allo stile minimalista: porte blindate, porte in cristallo, finestre in PVC e finestre in alluminio.

Se avete intenzione di adottare questo tipo di arredamento vi consigliamo di venire a trovarci nel nostro showroom di Diano Castello, siamo sicuri che troverete la soluzione più adatta ai vostri gusti!

 

 
Indietro


Preventivo veloce

Costruisci tu stesso un preventivo!

In pochi semplici passi potrai farci avere le misure del tuo progetto e ti invieremo velocemente un'offerta

Procedi