Sei in: Mazzucco srlBlogMondo SerramentiCome pulire i serramenti in pvc, in alluminio e in legno
Blog

Come pulire i serramenti in pvc, in alluminio e in legno

Categoria: Mondo Serramenti
Data pubblicazione: 02/07/20 • Autore: laura

Come pulire i serramenti in pvc, in alluminio e in legno

Probabilmente conoscete già i nostri serramenti, o avete appena acquistato delle finestre in legno. Magari avete le idee chiare sul perché scegliere gli infissi in pvc per la vostra casa, ma non sapete bene cosa fare dopo il vostro acquisto. Ovvero: come pulire i serramenti senza rischiare di rovinarli? In questo articolo vi daremo qualche informazione per procedere autonomamente alla manutenzione di infissi in legno, in alluminio e pvc.

Come pulire gli infissi in legno

Il legno è un materiale naturale e vivo. Questa caratteristica fa sì che il serramento in legno abbia bisogno di particolari cure. La pulizia, in questo caso, sarà dunque più frequente e dovrà essere fatta per mezzo di trattamenti specifici. Per garantire la detersione ottimale degli infissi in legno ed evitare che si deteriorino a causa delle intemperie, sarà necessario ricorrere a una manutenzione ordinaria.

In particolar modo, vi consigliamo di pulirli, ogni tre mesi circa, con un panno umido, per rimuovere la polvere e lo sporco nella parte interna ed esterna. Non dimenticate, inoltre, di pulire anche i binari in cui scorre la finestra (o porta finestra) e di controllare le guarnizioni. Infine, sarà altrettanto importante provvedere alla lubrificazione di cerniere e ingranaggi.

Come pulire gli infissi in pvc

Se avete scelto delle finestre in pvc saprete benissimo quali sono i vantaggi del cloruro di polivinile. Gli infissi realizzati con questo materiale, infatti, sono particolarmente resistenti agli agenti atmosferici e si adattano a tutte le abitazioni. Per questa ragione, la manutenzione di questi serramenti si rivela particolarmente semplice. Dovrete armarvi di un panno umido e di un detergente, possibilmente neutro. Andrà bene anche uno sgrassatore o un detersivo per le stoviglie diluito in acqua. Fate però particolarmente attenzione a:

  • Non usare prodotti aggressivi e corrosivi che contengano solventi, come l’acetone;
  • Evitare sostanze abrasive e spugne ruvide o dotate di spatole che possano danneggiare la superficie delle vostre finestre;
  • Utilizzare detergenti specifici per il pvc per evitare l’insorgere di macchie dovute a particolari condizioni di inquinamento;

Come pulire gli infissi in alluminio

Per garantire la corretta manutenzione dei vostri infissi in alluminio è necessario che la pulizia avvenga regolarmente, ogni 2-3 mesi, a seconda delle condizioni di smog e il tipo di esposizione a cui è sottoposta la vostra casa. Vi consigliamo di pulire i vostri serramenti in alluminio nelle ore più fresche, e di procedere all’eliminazione di polvere e residui di smog con un panno in microfibra bagnato in acqua tiepida. Potrete usare anche delle spazzole con setole morbide, ma vi sconsigliamo di usare supporti e detergenti abrasivi che possano usurare lo strato superficiale e protettivo delle vostre finestre. Inoltre, non usate il vapore e preferite un sapone neutro. Se necessario, pulite anche i binari dei vostri infissi in alluminio e controllate le condizioni delle parti scorrevoli: potrebbero aver bisogno di essere lubrificate.

Vi ricordiamo, inoltre, che sull’acquisto dei vostri serramenti è previsto uno sconto immediato del 50% in fattura se decidete di cedere il vostro credito Ecobonus. Per maggiori informazioni su come acquistare o cambiare gli infissi pagandoli la metà, venite a trovarci nel nostro show-room: saremo felici di aiutarvi a risparmiare!

 
Indietro


Preventivo veloce

Costruisci tu stesso un preventivo!

In pochi semplici passi potrai farci avere le misure del tuo progetto e ti invieremo velocemente un'offerta

Procedi