Sei in: Mazzucco srlBlogMondo SerramentiPerché scegliere i tetti in legno
Blog

Perché scegliere i tetti in legno

Categoria: Mondo Serramenti
Data pubblicazione: 27/01/20 • Autore: laura

Perché scegliere i tetti in legno

Abbiamo già visto in precedenza quali importanti proprietà possieda il legno, e quanto questo materiale diventi prezioso se impiegato come elemento strutturale delle nostre abitazioni.

Le sue caratteristiche, infatti, lo rendono capace di rispondere alle esigenze di comfort e risparmio energetico della modernità. Inoltre, la sua semplicità apporta alle nostre case un impatto estetico di grande eleganza.

 

Oggi vedremo nel dettaglio quali sono le tante proprietà di un tetto in legno e perché dovremmo scegliere di costruirne uno.

 

Quali sono le proprietà del legno

 

Lo abbiamo detto più volte, ma è giusto ribadirlo: il legno è un materiale naturale dalle importanti proprietà isolanti. La sua conducibilità termica infatti è molto inferiore a quella di altri materiali utilizzati in edilizia. Questo lo rende particolarmente prezioso nel mantenere costante la temperatura interna delle nostre case.

 

Anche l'isolamento acustico può essere un elemento decisivo nell'orientarci verso la realizzazione di una copertura in legno. Anche qui intervengono le naturali proprietà del legno. Questo materiale, infatti, è capace di ridurre notevolmente la diffusione delle onde sonore, rispetto ad altri materiali. Per ottimizzare le caratteristiche naturali del legno nei nostri tetti, consigliamo di applicare dei pannelli isolanti, disponibili anche in materiali adottati in bioedilizia.

 

Perchè decidere di realizzare un tetto in legno

 

Come abbiamo visto, le proprietà naturali del legno lo rendono un materiale utilissimo in edilizia. In generale, possiamo riassumerle nelle seguenti caratteristiche:

 

  1. Isolamento termico e acustico

  2. Tempi di realizzazione brevi

  3. Elemento naturale adottato in bioedilizia

 

Abbiamo già visto in cosa consista l'isolamento termico e acustico e per quali ragioni il legno possa dirsi un materiale adatto alla bioedilizia. Per quanto riguarda la messa in opera di un tetto in legno, i tempi di realizzazione si riducono considerevolmente, paragonati a quelli necessari per un tetto in cemento, soprattutto quando ci si affida alla progettazione di un tetto pretagliato.

Inoltre, la naturale elasticità del legno lo rende un materiale adatto alle costruzioni che rispettano le norme antisismiche.

 

Quali tipi di legno vengono adottati

 

Il legno lamellare è quello adottato nella gran parte dei tetti in legno. Questa tipologia di materiale mantiene le proprietà naturali del legno, ma apporta anche le comodità di un prodotto industriale. Questo deriva infatti dalla pressatura e incollaggio di più lamelle e non presenta le imperfezioni tipiche del legno naturale. Non vi sono infatti nodi, che possono comportare noie strutturali. Inoltre, il legno lamellare ha una maggiore resistenza meccanica.

 

Tetto ventilato

 

Esistono poi dei tetti ventilati, le cui caratteristiche si sposano con la necessità di coibentazione delle nostre abitazioni. Questi presentano delle particolari camere di passaggio dell'aria che si mette in moto grazie alla differenza di temperatura. Questa viene innescata durante l'estate dal surriscaldamento della copertura contro la temperatura presente nella camera di ventilazione; d'inverno dal calore proveniente dall'interno rispetto alla temperatura della camera di ventilazione. Questo particolare sistema consente di mantenere la casa fresca durante la stagione estiva, e calda durante quella invernale.

 

Se state pensando di realizzare o sostituire il vostro tetto in legno, venite a trovarci in Via Argine Destro 27, a Diano Castello. Saremo lieti di darvi tutte le indicazioni utili per i vostri progetti!

 

 

 
Indietro


Preventivo veloce

Costruisci tu stesso un preventivo!

In pochi semplici passi potrai farci avere le misure del tuo progetto e ti invieremo velocemente un'offerta

Procedi